Categoria: News di Club

ROTARY CLUB MELFI – ROTARY YOUTH SKILLS DINNER

Il Rotary Club di Melfi in collaborazione con l’Istituto di Istruzione Superiore “G.Gasparrini” ha ospitato sei rotazioni americani, dei Club promotori il Reunited Culture Fund (Rotary Cildren Fund) per la promozione delle eccellenze studentesche presenti sul territorio.

Nello specifico, presso la sede dell’Istituto ad indirizzo alberghiero i giovani studenti cuochi hanno mostrato le loro competenze nell’accoglienza, dall’accompagnamento turistico fino alla promozione delle eccellenze gastronomiche. Infatti, presso il ristorante didattico dell’Istituto gli ospito hanno potuto valutare le capacita degli allievi e valutare la possibilità di promuovere uno scambio culturale ospitando i giovani come “ambasciatori della cultura italiana” nelle proprie comunità ed istituzioni.

Il progetto si fonda sulle linee di azione del Rotary per la promozione delle nuove generazioni e per lo sviluppo comunitario.

TURISMO EMOZIONALE: AUTENTICHE EMOZIONI DA VIVERE

Svoltosi nella bellissima cornice della sala del trono l’incontro dal tema TURISMO EMOZIONALE: AUTENTICHE EMOZIONI DA VIVERE un confronto su un tema che ci avvicina tutti: cittadini, turisti lontani e viaggiatori dell’anima.
Ciò che guida i turisti emozionali nella scelta delle destinazioni sono le proprie passioni, i sentimenti e le emozioni più intime e profonde…i ricordi. Un vero rapporto tra ciò che siamo collocati in una storia importante e ciò che siamo vivendo.
In un’ottica nuova in cui si è dato spazio a esperienze, conoscenze e nuove prospettive .

Il Turismo emozionale ben si coniuga perfettamente con il turismo esperienziale e il nostro territorio, così variegato e ricco di storia, paesaggi naturali, tradizioni, enogastronomia e cultura millenaria.
Ne hanno parlato, accompagnati dalla Vicepresidente Donatella Spennacchio e dal Segretario Teresa  Asciutto

🗽GIORDANO BOLLINO
Venosa Rivisitata: la città attraverso la lente della storia sociale
Guida Turistica con una disamina puntuale come bellezze e storia sia frutto del vissuto di gente che ha attraversato piazze, castello e luoghi in cui ancora oggi parlano del nostro passato.
🗽ELVIRA DE GIACOMO
Turismo delle Radici
Coordinatore Regione Basilicata del progetto PNRR Turismo delle radici
Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale ha evidenziato come il potere delle Radici danno la motivazione di voler tornare nelle terre di origini per rivivere le emozioni della propria terra e della propria famiglia

🗽Emilio Pompeo chef Narrante
Esperienze virtuose nel borgo di Sant’Angelo le Fratte. La cucina è socialità è tradizione, è stare benissimo . Unione e forza per conoscere e vivere secondo i ricordi e le emozioni più belle della nostra vita
Per chi volesse rivedere gli interventi di seguito
Il link

Non sono mancate domande e confronti con il pubblico.

 

IL 119° ANNIVERSARIO DEL ROTARY FESTEGGIATO DAL R.C. FOGGIA

Il compleanno per i 119 anni della nascita del Rotary è stato festeggiato dal Rotary Club Foggia il 23 febbraio con l’esposizione della bandiera nell’atrio dell’ingresso principale del Palazzo di Città in Corso Garibaldi.

La breve cerimonia si è svolta alla presenza dell’Assistente del Governatore Luigi Miranda e del PDG Nicola Auciello, nonché del Presidente Giancarlo Ciuffreda (accompagnato da una delegazione del Consiglio Direttivo) e di numerosi Socie e Soci.

Nel contempo, per l’intera giornata su un maxi schermo in Via Manfredonia, all’ingresso della città, sono stati proiettati videoclip esplicativi sul Rotary International corredati da note sintetiche sulle attività svolte.

In serata, presso l’elegante location “Feudo della Selva” in località Incoronata, sono proseguiti i festeggiamenti  con una conviviale che è stata aperta dalla visita a sorpresa del Governatore del Distretto 2120 Vincenzo Sassanelli che, di passaggio per recarsi a Cerignola, ha voluto porgere personalmente i suoi saluti accompagnati dall’apprezzamento e dagli auguri per l’importante evento del “Rotary Day” in occasione del compimento dei 119 anni.

Dopo il cerimoniale di rito, il Presidente Giancarlo Ciuffreda si è soffermato sulle principali tappe storiche ed i relativi crescenti successi conseguiti dal Rotary International, nei suddetti lunghi anni, al servizio dell’umanità, i quali sono stati contrassegnati da numerose conquiste che hanno davvero cambiato in meglio la storia di popoli presenti in zone povere, poco sviluppate  e colpite da gravi malattie.

Nella seconda parte della conviviale si è tenuto il dibattito sul tema “Capitanata, Mezzogiorno d’Europa? Crescita e stabilità: le sfide giuste. L’attualità del FESR”.

Sull’ impegnativo argomento hanno conversato l’Europarlamentare Mario Furore ed il Consigliere della Regione Puglia Joseph Splendido, moderati dall’impeccabile Micky de Finis, giornalista, Vice Segretario Nazionale DIREL, nonché Socio del nostro Club.

Con consueto garbo e grande maestria, de Finis ha dapprima accennato le finalità del FESR – Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, subito dopo coinvolgendo la Sindaca di Foggia Maria Aida Episcopo per i saluti ed una rapida rassegna degli obiettivi primari  con afferenti progetti interessati allo strumento finanziario in questione.

Il moderatore ha poi dato la parola al Consigliere Regionale Joseph Splendido che, mettendo da parte la propria appartenenza ad un partito politico, ha esposto in maniera chiara il programma regionale 2021-2027 approvato dalla Commissione europea.

Anche l’altro relatore, l’Europarlamentare Mario Furore, senza entrare nel merito delle valutazioni politiche, ha ampiamente illustrato modalità e caratteristiche del FESR, sottolineando che “la caratteristica del Fondo è quella di contribuire ad appianare le disparità esistenti fra i diversi livelli di sviluppo delle regioni europee e di migliorare il tenore di volta nelle regioni meno favorite. Un’attenzione particolare è rivolta alle regioni che presentano gravi e permanenti svantaggi naturali o demografici”.

In chiusura, il qualificato intervento di Paolo Agostinacchio che ha formulato gli auguri di buon lavoro alla Sindaca Episcopo ed ha auspicato un futuro migliore puntando su crescita e sviluppo per la Puglia e la Capitanata.

Michele Chiariello

Presentazione del “Il Banco degli Asini”

ROTARY, SCUOLA ED INTERVENTI ASSISTITI CON ANIMALI

 

Gli Interventi Assistiti con gli Animali (I.A.A.) che prima venivano definiti generalmente col termine inglese “pet therapy” e, ancor meglio, col francese “mediation animale” sono alla base di un progetto proposto e finanziato dal “Rotary Club Putignano Trulli e Grotte” e positivamente recepito dall’I.I.S.S. Basile Caramia-Gigante Locorotondo-Alberobello per i suoi ragazzi.

Gli I.A.A. mirano ad agire, basandosi sugli effetti positivi della relazione uomo/animale, in favore del benessere della persona e, nel nostro caso ed in particolare, dei ragazzi in età adolescenziale, nelle seguenti aree: Socializzazione, Psichica, Cognitivo-Intellettiva, Comunicazione, Psicomotoria.

Il risultato di questa partnership è stata la creazione di un Centro Specializzato in Interventi Assistiti con gli Animali – il primo nella Provincia di Bari ed il primo in Italia presso una Istituzione Scolastica – con animali residenziali (Asini e Cavalli) i cui primi fruitori siano i ragazzi con bisogni educativi speciali, disturbi evolutivi specifici, deficit di attenzione, iperattività, disabilità motorie e cognitive, disturbi legati a fattori socio-economici, linguistici e culturali, disturbi dello spettro autistico.

L’IISS Basile Caramia-Gigante, attraverso la sua Dirigenza, ha recepito positivamente questa opportunità fornita dal Rotary Club Putignano Trulli e Grotte e, avendone i requisiti gestionali e strutturali (Az. Agr. Don Francesco Gigante in Alberobello BA), si è reso attore principale nella realizzazione di questo progetto che è partito da un anno e mezzo, a favore dei propri alunni con risultati a dir poco confortanti.

È da tener presente che le due sedi dell’Istituto Scolastico contano circa 950 studenti, di cui circa il 6,5 % con Bisogni Educativi Speciali.

Una Scuola attenta ed “inclusiva” ha sentito il dovere di approcciarsi ai contesti sociali ed emotivi di ogni giovane alunno, facendosi carico di quelle che vengono considerate come le nuove malattie sociali quali i disturbi d’ansia, di adattamento, dell’umore, della comunicazione, le dipendenze da droga, da alcool, da internet, la bulimia e l’anoressia, lo stress, la depressione, l’analfabetismo affettivo, le fobie specifiche che sono tipiche dell’età adolescenziale e i disturbi dello spettro autistico.

La pandemia da covid non ha fatto altro che esacerbare queste fragilità esponendo tutti, ma in particolare i giovani ad uno stato di malessere che potrebbe lasciare segni indelebili nella vita di ciascuno di loro.

Negli Interventi Assistiti con Animali l’approccio bio-psico-sociale, che riconosce ogni condizione di salute o di malattia come la conseguenza e la risultanza dell’interazione tra vari fattori di origine biologica, psicologica, sociale e culturale, riveste una importanza fondamentale, in quanto gli animali delle cinque specie previste dalle linee guida fungono da veri e propri “co-terapeuti” o “terapeuti distrazionali” nelle dinamiche delle problematiche adolescenziali.

È nato cosi “Il Banco degli Asini”, Centro Specializzato che eroga Interventi Assistiti con Animali residenziali.

Il Rotary Club Putignano Trulli & Grotte, promotore di questa fantastica iniziativa, ha continuato e continua ancora a sponsorizzare questo progetto, erogando, attraverso Presidenti e Soci sensibili, contributi finalizzati alla realizzazione di Interventi Assistiti con gli Animali per gli alunni dell’Istituto.

Inoltre, il Distretto 2120 di Puglia e Basilicata e la Rotary Foundation del Rotary International, unitamente al R.C. Putignano, ha erogato per questo anno, a seguito della presentazione di un ulteriore progetto presentato dalla attuale Presidenza e C.D., una cospicua somma che permetterà di effettuare gratuitamente Interventi Assistiti con Animali anche a pazienti/utenti esterni all’Istituto con particolare attenzione e sensibilità verso i bambini/ragazzi di famiglie meno abbienti.

 

Emma Guarnieri                                                                                      Angelinda Griseta

Presidente R.C. Putignano Trulli e Grotte                                     Dirigente Scolastico IISS Basile Caramia Gigante

Programma
9:00 Saluti di benvenuto e introduzione al tema
Prof.ssa Angelinda Griseta, Dirigente Scolastico I.I.S.S. Basile Caramia Gigante
9:15 L’impegno del Rotary Club Putignano Trulli & Grotte a sostegno degli Interventi Assistiti con gli Animali
Dott.ssa Emma Guarnieri, Presidente R.C. Putignano Trulli & Grotte
9:30 Saluti autorità
Dott. Francesco De Carlo, Sindaco di Alberobello
Dott. Donato Pentassuglia, Assessore Agricoltura
Avv. Giuseppe Silipo, Direttore Generale U.S.R. Puglia
9:45 Gli Interventi Assistiti con gli Animali (I.A.A.) nel Centro Specializzato “ il Banco degli asini”
Dott. Nicola Gigante, M.Veterinario esperto in I.A.A.
10:15 Interventi
Dott. Vito Montanaro, Direttore Dipartimento regionale Promozione Salute e Benessere Animale
Avv. Lucia Parchitelli, Consigliere reg.le componente Commissione III Assistenza Sanitaria e Servizi Sociali
11:00 Testimonianze
Prof.ssa Patrizia Convertini, docente di sostegno I.I.S.S. Basile Caramia Gigante e responsabile/referente I.A.A.
Prof. Massimo Barnaba docente e coordinatore azienda agraria sede di Alberobello
Dott. Ottavio Raffaele, responsabile Centro Riabilitativo Psichiatrico Apollo Alberobello.
Genitori alunni coinvolti
Dott.ssa Roberta Misto, Docente sostegno I.C. S.M. Pascoli, Noci (BA)
Prof.ssa Silvana Antonia Sasanelli, Dirigente scolastico I.C. S.M. Pascoli, Noci (BA)
12:00 Visita al Centro I.A.A. “il Banco degli Asini” Azienda Agraria F. Gigante – Alberobello

💊 24ª Giornata di Raccolta del Farmaco


Anche quest’anno abbiamo rinnovato  il nostro impegno aderendo alla raccolta del Banco Farmaceutico, che si è svolta, nella Farmacia Bagnoli e Farmacia San Rocco dal 6 al 12 febbraio, giornate in cui i nostri soci  hanno invitato i clienti delle  farmacie a fare la donazione di un farmaco .

Servono persone che credono in ciò che fanno, e che sanno quanto fare del bene sia bello e utile per gli altri e per se stessi.
Siamo consapevoli della bellezza del donare e che serve incoraggiare gli altri a fare altrettanto, per dare quel segno di speranza di cui si ha così evidentemente bisogno.L’a’ttività dellla racconta del banco farmaceutico è andata bene. Da un po’ di anni portiamo avanti questa attività, per taluni siamo stati anche da ispirazione e la cosa ci fa enormemente piacere. La solidarietà passa dal prendersi cura degli altri, dalla disponibilità del proprio tempo e nel credere che piccoli gesti possano migliorare alcune condizioni di aiuto.
La raccolta dei farmaci effettuata  andrà all’Associazione Telefono Donna e  alla Cooperativa Il filo di Arianna.

I farmacisti, gentili e disponibili, hanno reso il nostro operato più accogliente e rassicurante. In fondo fare del bene ci aiuta ad essere e sentici più uniti .

CONVERSAZIONI ETICHE- ETICA E NUTRIZIONE: LE NUOVE FRONTIERE

L’8 febbraio nell’Auditorium del Liceo Scientifico “G. Marconi” di Foggia si è tenuto l’ultimo incontro del ciclo delle Conversazioni Etiche dal titolo “Etica e Nutrizione”, rivolto a studenti delle classi terze e quarte dell’indirizzo Biomedico dell’Istituto.

La conferenza si è aperta con i saluti della Dirigente prof.ssa Piera Fattibene al Rotary “Umberto Giordano”, al suo Presidente Avv. Nicola Cintoli, al Vicepresidente dott. Paolo Di Fonzo, al responsabile e ideatore delle “Conversazioni Etiche” dr. Luciano Magaldi, ai docenti presenti e alla prof.ssa Flora Marino.

Il Presidente del Club Avv. Nicola Cintoli ha quindi ringraziato la Dirigente ed i docenti per aver accettato la proposta del club a svolgere nel Liceo questo ciclo di conferenze giunto ormai alla sesta edizione.

La prof.ssa Flora Marino, Presidente della Commissione progetti del club e organizzatrice dell’evento, ha  iniziato i lavori illustrando gli argomenti che il relatore dr. Flavio Di Gregorio presenterà: le nuove frontiere dell’alimentazione, gli insetti e la carne coltivata.

Il dr. Di Gregorio, dopo un’ampia introduzione sull’alimentazione e i valori nutrizionali dei cibi legati alla dieta mediterranea, è entrato nel vivo della relazione parlando dei possibili problemi che i popoli occidentali, in particolare gli italiani, possono riscontrare nell’utilizzo degli insetti e delle loro farine. Ha articolato l’argomento disquisendo principalmente sui danni che la chitina e le nuove proteine presenti negli insetti possono provocare nei processi digestivi e alla nostra flora batterica. Ha quindi trattato il tema della carne coltivata o carne artificiale, ponendo l’attenzione sui vantaggi e svantaggi che questo nuovo alimento può portare. Sicuramente il vantaggio di poter sfamare un gran numero di persone, producendo nei bioreattori un gran quantitativo di carne che altrimenti sarebbe prodotta da numerosi allevamenti, ma gli svantaggi sono legati alla qualità e quantità di sostanze presenti per il fattore di crescita delle cellule (proteine, antibiotici, sali minerali ecc.).

A conclusione dei lavori, gli studenti sono intervenuti con domande significative ammettendo che, per la maggior parte di loro, è stato un tema ascoltato per la prima volta, per cui hanno ringraziato il Rotary  per aver presentato un argomento nuovo e di estremo interesse.

L’argomento è stato sostanzialmente replicato nella  sera dello stesso giorno 8 Febbraio, nella splendida cornice di Casa Freda, in una simpatica conviviale cui hanno partecipato i soci del Club ed alcuni ospiti, tutti molto interessati dalla relazione del dr. Di Gregorio

Flora Marino

PROGETTO NUTRIRE ED EDUCARE NEL CONTRASTO ALLO SPRECO ALIMENTARE

Nell’ambito del protocollo di intesa tra il Rotary Club Foggia “Umberto Giordano”  e l’I.C. “Dante Alighieri” di Foggia, si è svolto il progetto dal titolo “ Nutrire ed Educare nel contrasto allo spreco alimentare”.

Il “service” si è articolato in tre incontri tenuti dalla dr. Rosa Pedale, medico di base e componente dell’ISDE, rivolto alle classi seconde della scuola secondaria di primo grado, in collaborazione con la Prof.ssa Barbara Russo e il prof.re Michele Maiorano docenti di Scienze e Matematica delle classi 2^A e B.

Il primo incontro si è svolto il 2 febbraio nell’aula magna dell’istituto in presenza delle due classi e dei docenti. Dopo i saluti della prof.ssa Flora Marino, Presidente della commissione progetti del club, alla Dirigente dott.ssa Marialba Pugliese, al Presidente del Rotary “Umberto Giordano” Avv. Nicola Cintoli, al Vicepresidente dott. Paolo Di Fonzo, i lavori sono iniziati con la relazione della dr. Pedale su cosa è lo spreco alimentare e come può e deve essere ridotto. La relazione è stata fortemente interattiva con gli studenti, sono stati utilizzati dati statistici e slides con quesiti, le cui risposte sono state date dai ragazzi. Gli argomenti toccati sono stati relativi ai luoghi dove è più facile attuare lo spreco alimentare e il tipo di alimenti che più facilmente si buttano.

Il secondo e terzo incontro si sono svolti il 6 e 9 Febbraio  nel laboratorio scientifico dell’Istituto. La relatrice ha utilizzato una interrelazione fortemente attiva, mediante quiz a punti attraverso i quali gli studenti dovevano verificare il loro grado di conoscenza sull’argomento. I risultati sono stati altamente soddisfacenti dato che gli studenti hanno risposto dimostrando una maggiore conoscenza e consapevolezza dei contenuti trattati. Altrettanto soddisfatti sono stati i docenti dell’istituto, la dr. Pedale per essere riuscita con semplicità e professionalità a trasmettere l’argomento attraverso il fare, ma anche tutto il Club rotariano per aver sensibilizzato gli studenti su argomenti socio-culturali di estrema attualità.

Flora Marino

PREMIO TUSRISTA AMBASCIATORE 2023 – RC CEGLIE MESSAPICA

Nella magica cornice del chiostro di San Domenico, il «Rotary club di Ceglie Messapica – Terra dei Messapi» ha attribuito, nei giorni scorsi, il premio «Turista ambasciatore » alla dott.ssa Monique Chambers, imprenditrice e moglie di John de Giorgio, PDG di Malta Sicilia. A fare gli onori di casa il presidente Rotary di Ceglie, il dott. Alfio Guarrera, insieme al prefetto Lina Bruno e all’as – sessore Antonello Laveneziana. Inoltre, hanno preso parte alla serata il PDG Titta de Tommasi (past governor presidente della commissione nazionale PDG Italia-Malta-San Marino, nonché socio onorario), il presidente del Rotary club di Fasano Leo Panzetta, il presidente del Rotary club di Ostuni-Rosamarina- Valle d’Itria Claudio Verganti, il formatore distrettuale Orazio Soleti, l’assistente del governatore Roberta Bono, alcuni premiati degli anni passati e tanti soci degli altri club associati, oltre ai numerosi soci dello stesso club della città messapica. L’iniziativa è un modo per rendere grazie al turista, ma anche per offrire allo stesso cegliese un’opportunità di guardare alle bellezze del proprio territorio attraverso gli occhi di chi ne è rimasto affascinato. Non a caso, è risaputo che non c’è miglior lancio di un’area geografica se non attraverso le parole, le foto, i filmati e gli inviti rivolti agli amici da parte turisti che, proprio perché non hanno un tornaconto personale, guardano semplicemente ad un territorio con gli occhi del cuore. Così, il Club attribuisce il premio a chi si innamora del territorio tanto da acquistare addirittura una casa e decide di investire in attività lavorative dando valore alle tradizioni e alla cultura del posto. Monique Chambers, infatti, ha comprato un trullo circa 12 anni fa fra Ceglie e Ostuni ristrutturandolo. L’ha chiamato «Lifestyle Emporium» ed ha creato un centro per l’arte e l’artigianato. Inoltre, ha trasformato il suo laboratorio in una sede di eventi comunitari. La dott.ssa Monique ha ricevuto una targa ed un foulard con la stampa del Rotary, realizzato dal governatore Vincenzo Sassanelli. La serata si è conclusa con lo scambio dei gagliardetti Rotary Ceglie-Malta fra il presidente Alfio Guarrera ed il past governor John de Giorgio.

Agata Scarafilo

OMAGGIO AL GOVERNATORE EMERITO NICOLA DARIO DEL SECOLO

Il Rotary Club di Melfi, il Rotary Club di Potenza, l’Azienda Ospedaliera Regionale “San Carlo“, la Città di Melfi e la Diocesi di Melfi-Rapolla-Venosa, hanno inteso voler ricordare la figura umana, professionale e rotariana del dott. Nicola Dario Del Secolo, già Primario chirurgo e Direttore Sanitario dell’Ospedale di Melfi, nonché Governatore del Distretto 2120 del Rotary International.

In omaggio alla figura del del dott. Del Secolo gli è stata intitolata la sala operatoria realizzata del nuovo blocco operatorio del nosocomio melfitano che egli stesso diresse per un trentennio e che contribuì all’avvio, dopo il trasferimento nella nuova sede, rendendolo un moderno ospedale dopo un passato da moderna medicheria.

Alla cerimonia di scopertura della targa commemorativa sono stati presenti sia i familiari che la figlia del dott. Del Secolo, Cristiana.

Questa occasione è stata propizia anche per una interclub tra i rotariani dei Club di Potenza e di Melfi, dei quali Nicola Del Secolo è stato socio sin dagli anni 70 del Novecento. I Soci dei Club, in presenza del Governatore in carica del Distretto 2120 Vincenzo Sassanelli, hanno ricordato pubblicamente la figura sia del medico che del rotariano. Particolarmente importanti sono stati gli interventi del dott. Francesco Lacerenza e del dott. Gianvito Corona che hanno raccontato l’esperienza umana e professionale del medico e del dirigente. Alla loro esperienza di “giovani” medici, si è poi affiancata quella del dott. Giovanni Lavalle e del dott. Luigi Chiarappa, colleghi e collaboratori del dott. Del Secolo. A completamento del ricordo del rotariano, sono intervenuti anche il Governatori Emeriti Luca Gallo e Donato Donnoli, che hanno ricordato la figura sia del rotariano quanto del governatore. Per l’occasione sono pervenuti anche i saluti del Governatore Designato Antonio Braia. Inoltre, il Rotary Club di Bisceglie ha inteso omaggiare la figura del Governatore Del Secolo che, nell’anno 1996, intese avviare le analisi e gli studi per la fondazione di Club nella cittadina pugliese.

La serata si è conclusa con l’ammissione al Club di Melfi di una nuova socia, la dott.ssa Maia Grazia Pace che è stata accolta nell’effettivo del Club di Melfi dal Presidente Giuseppe Silvestro e dal Governatore Distrettuale Vincenzo Sassanelli.

Translate »