Passaggio del Martelletto al RC Matera

Domenica 11 luglio presso la suggestiva Masseria Fortificata San Francesco a Matera si è svolta l’annuale cerimonia del “Passaggio del Martelletto”. Guiderà il prestigioso e storico sodalizio, fondato nel 1955, Roberto Luongo, che nel suo discorso di insediamento ha comunicato ai presenti il suo tema dell’anno “Formare per Servire”, illustrandone finalità ed obiettivi, in armonia con il tema internazionale “Servire per cambiare vite” e con il tema distrettuale del Governatore di Puglia e Basilicata, Gianvito Giannelli: “Ogni giorno ne vale la pena”.

Il Rotary, dichiara Luongo, è un’organizzazione mondiale di oltre 1,2 milioni di uomini e donne provenienti dal mondo degli affari, professionisti e leader comunitari ed è presente con oltre 35.000 clubs in 200 Paesi e aree geografiche. Il Presidente Luongo, nel suo discorso d’insediamento, ha condiviso i Services che saranno sviluppati nell’anno rotariano 21-22 a favore della comunità materana e della comunità internazionale. Evento di impatto internazionale sarà la giornata mondiale per la eradicazione della Poliomielite. Il Rotary da oltre vent’anni è in prima linea e grazie al nostro sodalizio sono stati vaccinati 3,5 miliardi di bambini.

Nel corso dell’evento il presidente uscente Gregorio Garzone, ha stilato con efficacia il riassunto delle attività svolte nell’anno 2020-21. I componenti del consiglio direttivo sono: Vice Presidente e Istruttore di Club, Francesco Paolicelli, Vice Presidente Vicario, Raffaele Braia, Segretario, Vito Santarcangelo, Tesoriere, Donato Sciannameo, Prefetto di Club, Marco Pagano.

Il Consiglio Direttivo 2021/2022 si completa con: Alberto Fragasso, Franco Potenza, Donato Luongo, Antonio Braia, Maria Antonietta Bruno, Antonio De Tommasi, Giuseppe Demetrio, Marialuisa Sabino, Michele Perniola, il Past President Gregorio Garzone e il Presidente Incoming, Rosaria Cancelliere. Durante la cerimonia sono stati insigniti con la massima onorificenza del Rotary, la “Paul Harris Fellow”, i soci: Antonio Braia con la nona onorificenza, Carmine Cocca, Michele Perniola, Rosaria Cancelliere, Roberto Luongo e Raffaele Braia. All’evento era presente il Governatore del Distretto 2120 Gianvito Giannelli, ha dichiarato, riferendosi al Club di Matera: «Questo è un club solido ed è un club concreto, negli ultimi anni con il Service sulle nuove generazioni ha interpretato ai massimi livelli le vie di azioni del Rotary International, Service che è stato anche voluto ed appoggiato da Riccardo Giorgino che Antonio Braia, mio Segretario Distrettuale, ha voluto e costruito con l’aiuto di tanti amici del Club e del Distretto, tanto è vero che durante una riunione online dichiarai che ne avremmo fatto un Service Distrettuale del Rotary International e oggi vi confermo che è tra i Service del nostro Distretto».

Presenti anche tante Autorità Rotariane e Civili. Non solo Consiglio e Commissioni, ma ogni singolo socio – ha concluso Luongo – è chiamato a dare il suo contributo per migliorare ciò che è in essere e per incentivare nuove azioni di servizio nell’ottica della continuità e della condivisione dei valori rotariani e delle sue vie di azione.

Condividi su

"