LA VISITA DEL GOVERNATORE AL ROTARY CLUB MELFI

Il giorno 22 Ottobre Giuseppe Seracca Guerrieri, Governatore del Distretto 2120 Puglia e Basilicata, ha fatto visita al Rotary Club Melfi, presso la sede Relais La Fattoria di Melfi, accompagnato dalla moglie Maria Lucia e dal suo assistente Vincenzo Metastasio con la signora Rosanna. E’ l’ incontro rotariano attraverso il quale il Governatore ha modo di rendersi conto di persona delle attività del Club e di dare suggerimenti atti a meglio realizzare i programmi del Club. L’avvio dell’incontro è con i saluti del Segretario alle autorità rotariane presenti. L’incontro con i soci è stato un momento di ufficialità con risvolti piacevoli e interessanti. Il Governatore è stato informato e relazionato dal Direttivo qualche ora prima della cerimonia ufficiale delle varie attività messe in cantiere dal club di Melfi, rappresentato dal Presidente Giovanni Navazio. La serata è iniziata con la cerimonia per l’ingresso di nuovi soci: il prof.re Valentino Zupa di Rionero in Vulture, presentato dal Presidente Giovanni Navazio, il geom. Vincenzo Di Miscio di Melfi, presentato da Claudio Rabasco e il dott. Vicenzo Corona di Melfi, presentato da Antonio Bisceglia. A loro un caro benvenuto nella famiglia del Rotary Club di Melfi ed un grande augurio di buon lavoro.La serata è proseguita con la sig.ra Maria Lucia che ha presentato il suo service “Progetto ITHACA” che si rivolge alle persone con disagio mentale ed ha ringraziato il Rotary club per aver accettato la partecipazione convinta al progetto di service. Il Presidente ha fatto un breve presentazione del programma attuato e quello da attuare, lasciando la parola al Governatore.Durante il suo discorso poi, il Governatore ha esortato tutti i soci ed in particolare i nuovi entrati a partecipare alle riunioni del Rotary Club a tutti i livelli e di suggerire e sostenere nuovi progetti che abbiano come scopo finale la produzione di una “qualità” che faccia la differenza nello scopo della vita delle persone. Si è complimentato poi con il Presidente per aver trovato un Club vivace, numeroso e responsabile. La cerimonia si è conclusa con la festa di rito e il taglio della torta in un clima sereno ed ottimista. E’ seguito lo scambio dei doni.

Condividi su