Pillole di vita di un rotariano. Serata al Rotary Club Trani

Pillole di vita di un rotariano è il nome scelto dal nostro Presidente, Pasquale Vilella, per l’evento svoltosi nella sede sociale del Club. Con perfetta aderenza al titolo, la serata ha visto diversi momenti di vita specificatamente rotariana. Erano presenti il Governatore Gianvito Giannelli,  i PDG Sergio Sernia con la consorte Maria Grazia, Beppe Volpe e il Presidente del Rotary Club Barletta Vito Colucci con la consorte Rosa. In esordio di serata, il Presidente ha elencato i festeggiamenti previsti, incluso quello per il riconoscimento  ricevuto dal ristorante Il Melograno, nostra sede, da parte dell’importante Guida Michelin. Dopo i saluti di rito del Segretario Mario Fucci alle autorità rotariane e la lettura del curriculum personale e rotariano del PDG Sergio Sernia, gli è stata conferita la targa con la certificazione della nomina a Socio Onorario del nostro Club con la dizione: il Rotary Club Trani s’onora di nominare Sergio Sernia Socio Onorario, rotariano esemplare che con autentico spirito di servizio, ha partecipato in maniera significativa alle attività del nostro Club. Siamo poi passati al conferimento dei premi alla fedeltà, il primo dei quali è andato a Sabino Giuliano, per i suoi 50 anni di affiliazione. È stata poi la volta di Riccardo Infante, al quale è stato conferita la targa commemorativa per i suoi 40 anni di appartenenza al Club. Infine, Amerigo Maggi ha ricevuto la targa commemorativa per vent’anni di appartenenza al Club. E’ poi avvenuta la premiazione dei benefattori: in primis, Mario Fucci come Major Donor e socio della Bequest Society. Allo stesso modo, il Presidente del Rotary Club Barletta Vito Colucci, anche gli Major Donor e membro della Bequest Society. Sono stati poi premiati come benefattori: Elisabetta Papagni, Achille Cusani, Mario Fucci, Ninuccio Giorgino, Pietro De Luca Tupputi Schinosa, Giacomo Vania e Pasquale Vilella. Il Governatore Gianvito Giannelli ha concluso la serata riallacciandosi a quanto detto da Sergio sulla Conferenza presidenziale nella quale il nostro Distretto ha conseguito un particolare successo essendosi rivelato il primo in Europa come numero di Soci benefattori e per la raccolta di €30000 in favore dell’Ucraina. Parlando della serata, Gianvito ha lodato Sergio per le sue doti di empatia giustamente riconosciute con la nomina a Socio Onorario e si è detto particolarmente lieto del senso di appartenenza sottolineato dal Fidelity Day. La serata si è quindi conclusa in un’atmosfera particolarmente coinvolgente e di grande soddisfazione per tutti i partecipanti.

Condividi su