CLUB FOGGIA “U.GIORDANO”- A GIAMPAOLO LONGHI IL XXIV^ PREMIO DELLA PACE

Una cerimonia semplice ma intensa.  E’ stata così la XXIV^ edizione del  “Premio della Pace” , un riconoscimento che ogni anno viene assegnato ad associazioni, enti, organizzazioni, personaggi che si battono per la pace ed i diritti.

Uno stile sobrio come si addice al giovane volontariato foggiano che sta spendendo la sua vita in Etiopia,  una zona molto rischiosa dell’Africa.

Ieri sera, infatti, Giampaolo si è collegato con i soci e le socie del Club dalla Siria, dove ora è impegnato in un’azione umanitaria : proteggere e aiutare le donne vittime di violenza e le lavoratrici domestiche. Un incontro da remoto (nel rispetto delle regole anti Covid) che non ha tagliato fuori le emozioni: con i genitori di Giampaolo Longhi visibilmente commossi e orgogliosi.

Sensibilmente colpito anche il Governatore del Distretto 2120 Giuseppe Seracca Guerrieri che ha rivolto i suoi complimenti al giovane volontario ed al Club “per aver organizzato questo Premio che porta lustro al Rotary, alla città di Foggia ed all’intero Paese”.

Numerose le testimonianze  giornalistiche sull’impegno del giovane Giampaolo. Figura che, lo ricordiamo, è stata ‘segnalata’ dal nostro socio rotariano Marino Tagarelli.

 

SARA PACELLA

 

Condividi su