A Senise il 25 novembre la bellezza dell’arte contro la violenza di genere

Il Rotary Club Senise Sinnia, il Comune di Senise e la cooperativa Auxilium in collaborazione con il Centro Mediterraneo delle Arti, l’Avis di Senise e la Pro Loco, hanno organizzato una iniziativa culturale in occasione della Giornata Internazionale  per l’eliminazione della violenza contro le donne, giovedi 25 novembre.

L’evento si svolgerà nel complesso monumentale di San Francesco alle ore 18.00.

L’iniziativa sarà introdotta, oltre che dal sindaco Giuseppe Castronuovo e dal Presidente del distretto senisese del Rotary Domenico Totaro, dalla Consigliera Regionale di Parità Ivana Pipponzi.

I loro interventi faranno da preludio allo spettacolo-mostra: “Corpi di donna: Dante 5”, che l’attore e regista Ulderico Pesce ha tratto dal quinto canto dell’Inferno di Dante, tra i più letti, indagati e interpretati dell’intera Commedia.

La pièce si sofferma sulla passione amorosa di Francesca e Paolo, sulla pietà di Dante nell’ascoltare quella loro storia e la sua totale immedesimazione nell’amore tra i due giovani, ma narra anche l’importanza del “fedele consiglio della ragione” che frena l’istinto, armonizza l’amore e non lo porta verso la pura soddisfazione del desiderio.

Lo spettacolo a questo punto tocca il tema del femminicidio che colpisce il mondo di oggi, e fa rivivere la morte della poetessa Angela Ferrara, uccisa a Cersosimo nel 2018.

Saranno esposte 34 opere di Salvador Dalì dedicate all’Inferno di Dante, a cura della Ferrara Art Gallery.

Condividi su