Riconoscimento italiani all’estero

section-1356448

“Riconoscimento PHF Al Merito di Italiani all’Estero” 

Delegato del Governatore Francesco D'Alessandro RC Bari Sud

L’idea di questo progetto nasce dalla visione del video della “Fondazione Luigi Einaudi” sulla vita di Amadeo Giannini, la cui famiglia emigrò dalla Liguria alla fine del XIX secolo negli States a San Francisco dove tuttora lo ricordano, con piazza e monumenti a lui dedicati, per aver contribuito alla ricostruzione della città dopo il terremoto del 1906 con la banca da lui creata Bank of Italy divenuta poi Bank of America.
In Italia nessuno lo conosce, neanche un vicolo a lui è dedicato e, come avvenuto per Giannini, chissà quanti altri italiani hanno realizzato opere, ricerche, attività importanti in vari paesi del mondo di cui non abbiamo in Italia alcuna conoscenza .
Questo progetto vuole colmare questa ingiustificabile mancanza nei confronti di italiani che hanno dato lustro al nostro Paese senza che sia stato dato a loro alcun tipo di riconoscimento, sia pure solo morale, da parte di Istituzioni Italiane
Il Governatore di ogni Distretto, insieme alla Commissione designata, assegnerà il riconoscimento PHF ad un italiano del proprio territorio che si è particolarmente distinto in un qualsiasi paese estero.
L’italiano premiato dovrà essersi distinto per aver fatto, in un qualsiasi paese estero, un qualcosa di veramente importante per quella comunità in cui ha operato e a beneficio di tutti anche al di fuori di quei confini, e che abbia rilevanza in ambito scientifico, didattico, imprenditoriale , culturale e anche con riguardo ad attività di mecenatismo o comunque all’interno delle sette aree di intervento della Rotary Foundation.
Potrà essere scelto anche un italiano deceduto; in questo caso il Riconoscimento PHF verrà dato alla memoria e consegnato ai familiari prossimi.

Per scaricare la descrizione CLICCA QUI

Condividi su