Tag: rcsenisesinnia

Il Rotary club Senise Sinnia celebra il poeta Nicola Sole con la ristampa di una sua opera

, ,

E’ un anno molto particolare per la comunità di Senise: nel 2021, infatti, ricade il bicentenario dalla nascita del poeta ottocentesco Nicola Sole, che proprio in terra senisese nacque e visse gran parte della sua vita, purtroppo interrotta quando era molto giovane.

Per onorare questo importate anniversario e celebrare in maniera concreta il poeta, il Rotary Club Senise Sinnia, guidato dal presidente Domenico Totaro, ha promosso la ristampa dell’opera ‘’I Canti di Nicola Sole’’ edita a Firenze nel 1896.

‘’Pubblicando questa edizione anastatica dell’opera- spiega Totaro- il Rc Senise Sinnia vuole dare una risposta radicale al tentativo di far uscire Sole dagli scantinati polverosi in cui è stato relegato. E lo fa riportando l’opera del poeta nelle biblioteche e nelle case delle famiglie lucane’’.

Una copia del testo sarà donata al Comune di Senise, nella persona del sindaco Giuseppe Castronuovo, alla fine di una iniziativa culturale inizialmente prevista per il mese di dicembre ma che a causa dell’emergenza covid è stata posticipata e si svolgerà  che si svolgerà sabato 19 febbraio alle ore 17.30, nella sala convegni del Complesso Monumentale di San Francesco.

All’evento, sempre promosso dal Rotary senisese, parteciperanno la professoressa Maria Teresa Imbriani dell’Università degli Studi di Basilicata e i professori Filippo Gazzaneo e Francesco Bellusci dell’Istituto d’istruzione superiore ‘’Leonardo Sinisgalli’’ di Senise, che dialogheranno con i giornalisti Francesco Addolorato, Mariapaola Vergallito e Nicola Melfi.

L’iniziativa sarà trasmessa in diretta sulla pagina facebook del Rotary club Senise-Sinnia.

Il Governatore Giannelli del Distretto Rotary di Puglia e Basilicata in visita a Senise

,

Il Governatore del Distretto Rotary di Puglia e Basilicata, Gianvito Giannelli, è stato in visita ufficiale a Senise, al Rotary Club Senise Sinnia, uno dei 57 club del Distretto 2120.

La visita del Governatore è uno degli eventi più importanti dell’Anno Rotariano ed è utile non solo per intensificare i rapporti con i club ma soprattutto per conoscere da vicino le problematiche che insieme si possono affrontare.

Giannelli, giurista e accademico, è stato accolto dal presidente del club senisese, l’Ing. Domenico Totaro, in uno scambio reciproco e intenso di programmi e intenti.

«Il Governatore ha mostrato molta soddisfazione per la ripresa delle attività del nostro club – ha spiegato Totaro – nel nostro incontro sono state tante le tematiche affrontate, tutti i progetti distrettuali da quelli sulla scuola, alla pandemia, fino alle tante iniziative culturali che il distretto porta avanti».

Presente all’incontro un gruppo di giovani professionisti e universitari, coordinato dalla studentessa Marianna Melfi, che già da un po’ di tempo seguono con attenzione le iniziative rotariane del club senisese e sono ora più che mai interessati ad avvicinarsi al mondo rotariano con la scommessa di far nascere da qui a poco anche il gruppo Rotaract del Senisese.

Il Governatore, nel breve e riservato incontro, si è felicemente compiaciuto della presenza offrendo massima disponibilità del Distretto ad ascoltare e collaborare con le iniziative che intendono portare avanti.

Il presidente Totaro ha inoltre dato il benvenuto e presentato al Governatore il già socio rotariano l’avv. Italo Grillo trasferitosi da altro club per unirsi e lavorare insieme nell’attivo Club Senise Sinnia.

Tante le sollecitazioni arrivate dall’assemblea, molti gli interventi e gli spunti sulle future attività da parte del club senisese in materia di sanità, di ambiente e di sociale.

Durante la visita del Governatore è stata ufficializzato l’ingresso nel club della nuova socia Vittoria Franchino, imprenditrice senisese. Inoltre al prof. Filippo Gazzaneo e al dottor Giuseppe Caggiano è stato assegnato l’importante riconoscimento delle stelle Paul Harris, che vengono assegnate a rotariani e non che si distinguono per i loro meriti.

Nel corso dei saluti finali la consorte del Governatore ha illustrato il suo progetto di service dal titolo: un cuore per la Giustizia.

L’iniziativa si propone di installare presso ciascuna sede giudiziaria all’interno del Distretto Rotary 2120 un defibrillatore.

Si tratta di una esigenza molto sentita tra gli operatori della giustizia, tenendo presente che la maggior parte (se non tutte) le sedi giudiziarie mancano di apparecchiature di questo tipo.

Il progetto prevede non solo la fornitura dei dispositivi, ma anche la formazione degli utenti grazie alla collaborazione dei soci alcuni dei quali che hanno già dato la loro disponibilità.

Il Rotary Club Senise-Sinnia espone la mostra d’arte di Salvador Dali’ 34 Xilografie Originali sull’Inferno di Dante

, , ,

Il Rotary Club Senise-Sinnia in collaborazione con il Comune di Senise e la Cooperativa Auxilium espone la mostra d’Arte di 34 Xilografia originali sull’Inferno di Dante a cura della Ferrara Art Gallery.

La mostra rimarrà esposta fino a Gennaio 2022 presso il Complesso Monumentale San Francesco Senise (Pz), nella sala al primo piano.

La mostra sara’ nuovamente visitabile nei seguenti giorni:
Martedi’ 04 Gennaio 2022 ore 17:30-19:00
Venerdi’ 07 Gennaio 2022 ore 17:30-19:00
Sabato 08 Gennaio 2022 ore 17:30-19:00
Domenica 09 Gennaio 2022 ore 10:30 -12:00

ORARIO VISITA MOSTRA

LUN-SAB : 17:30-19:00
DOM : 10:30-12:00

Per informazioni e prenotazioni speciali potete contattarci tramite messaggio sulla pagina facebook del Rotary Club Senise-Sinnia.

Sottoscritto protocollo d’intesa tra Rotary Club Senise-Sinnia e Istituto scolastico ‘’Leonardo Sinisgalli’’ di Senise

, ,

Il Rotary ha donato all’istituto un defibrillatore e la formazione di 6 docenti con corso BLSD

Un’importante occasione di arricchimento formativo e strumentale per l’Istituto d’istruzione superiore “Leonardo Sinisgalli” di Senise è stata alla base dell’iniziativa che rientra nel già ricco rapporto di collaborazione tra la scuola e il Rotary Club Senise-Sinnia.

L’iniziativa ha previsto la donazione di un defibrillatore, una lezione teorica con una rappresentanza di studenti e il corso BLSD a cura di due operatori del 118 per 6 docenti.

A questo si aggiunge la sottoscrizione di un Protocollo d’Intesa tra il Rotary Senise-Sinnia e l’Istituto “Sinisgalli” che, tra le altre cose, regolarizzerà l’opportunità per almeno 2 allievi del V^ anno (uno per ciascuno dei due plessi)  di partecipare al Ryla (l’esperienza intensiva del Rotary Youth Leadership) e che sosterrà  idee progettuali meritevoli con un contributo economico.

In entrambi i casi sarà un Comitato Tecnico Scientifico ad individuare i candidati e le proposte migliori.

L’appuntamento di oggi, che una felice e opportuna coincidenza ha voluto corrispondesse con la World Restart a Heart (per diffondere le manovre salvavita di primo soccorso) ha visto la partecipazione, tra gli altri, della Dirigente Rosa Schettini, del Presidende del Distretto 2120 Domenico Totaro, di due operatori del 118, Michele Fiorenza e Antonio Pasciucco, e di una rappresentanza del Rotary Senise-Sinnia a cominciare dal dottor Giuseppe Caggiano che ha tenuto una lezione sull’anatomia e fisiologia del cuore.

«Un’attività che ha un valore trasversale – ha detto la dirigente Schettini – che unisce due momenti di formazione, uno teorico e uno pratico, e che completa ancora di più la sicurezza dei due plessi del nostro Istituto. Il defibrillatore donato dal Rotary si aggiunge a quello che abbiamo acquistato nei mesi scorsi. Ringrazio il Distretto 2120 e il suo Presidente Domenico Totaro per averci dato questa importante opportunità».

«Ritengo sia molto importante questo nostro rapporto di collaborazione – ha detto il Presidente Totaro rivolgendosi soprattutto agli studenti – perché voi siete i cittadini del domani. I temi della globalizzazione, della formazione e del senso civico sono pressanti oggi più di ieri, soprattutto all’indomani dell’emergenza sanitaria, che ancora non è finita purtroppo. Il Rotary sta investendo molto su tutta una serie di programmi che intendono promuovere la comprensione e la tolleranza tra i popoli. In questa direzione vanno anche le opportunità che intendiamo dare a voi studenti mediante la firma del protocollo d’intesa».