Seminario sulla memoria e la dicalculia evolutiva – Una iniziativa rotariana di grande successo.


Il RC Valle dell’Ofanto, nel pomeriggio di venerdì 17/01/2020 presso l’Auditorium del Liceo Scientifico di Margherita di Savoia ha organizzato il seminario sul tema della “Memoria e la Discaculia evolutiva” tenuto dal Prof. Giacomo Stella, illustre psicologo e uno dei massimi esperti per quanto attiene la dislessia oltre che socio onorario del Club ofantino.
Il seminario ha chiuso un ciclo di quattro incontri sui disturbi specifici dell’apprendimento iniziato nel 2017 e fortemente voluto dal nostro club per informare e sensibilizzare la scuola e le famiglie su una forma di disabilità del linguaggio che colpisce tra il 3% e il 7% della popolazione mondiale.
Quattro incontri che hanno visto un crescendo di partecipazione di Dirigenti scolastici, docenti e genitori fino ad arrivare ai 350 iscritti in questa edizione che è riuscita a coinvolgere gli Istituti Scolastici di Istruzione secondaria di primo e secondo grado presenti nella provincia BAT e in quella di Foggia.
Dopo i saluti e i ringraziamenti di rito ha preso la parola il Presidente del RC Valle dell’Ofanto, che ha illustrato le finalità e il programma del seminario, e il Governatore del Distretto 2120 – Puglia e Basilicata Sergio SERNIA, il quale ha avuto parole di elogio per la meritevole iniziativa del Club e di sincero e caloroso apprezzamento verso un pubblico così numeroso e qualificato che gremiva l’aula.
Subito dopo il Prof. Stella ha iniziato la sua prolusione sul tema del seminario, intervento durato oltre due ore ininterrotte in cui un religioso silenzio e una costante attenzione del numeroso uditorio hanno accompagnato le sue parole di insegnamento illustrate da semplici slide ed esempi concreti di disturbi di memoria e di discalculia evolutiva diagnosticati durante la sua lunga attività clinica e di ricerca.
In conclusione il Prof. Stella ha voluto aprire un vivace dialogo con i partecipanti al convegno, i quali, al termine, hanno espresso grande soddisfazione per l’organizzazione dell’evento, per l’elevato arricchimento professionale e personale ricevuto sul tema e per la possibilità data loro di poter facilmente condividere questi insegnamenti in ambito scolastico con chi non ha potuto partecipare.
In questo solco tematico la collaborazione con il Prof. Stella non si è esaurita con l’organizzazione dei seminari che sotto la sua guida sapiente e leggera hanno, di volta in volta, sondato e analizzato tutti gli aspetti specifici dei disturbi di apprendimento in età scolastica, anzi è stata l’occasione perfetta per promuovere il modello di una scuola inclusiva e donare ai vari istituti del nostro bacino d’utenza gli strumenti compensativi idonei per renderla tale quali il “memobanco” e i quaderni a tema.
In conclusione l’iniziativa costituisce un perfetto connubio tra la necessità di promuovere e migliorare la qualità dell’istruzione e la formazione degli insegnanti sulle metodologie d’insegnamento come peculiarità del Rotary e quella di dare sostanza all’attività benefica in ambito socio/culturale del RC Valle dell’Ofanto sottraendolo al stantio “clichè” di una organizzazione elitaria e autoreferenziale e, infine, di dare una maggior visibilità e attrattiva nell’ambito della odierna società allo scopo di diventare una forza globale per fare del bene.
Giacomo Triglione, segretario.
20 gennaio 2020

Condividi su