LA GIORNATA DEI ROTARIANI DEL ROTARY DI MELFI DEL 13 GIUGNO: UN’ AZIONE CORALE DI UMANA SOLIDARIETA’

Terminata la fase di emergenza, Puglia e Basilicata si rimettono in moto con fiducia e speranza. Il dato positivo riguarda il piano sanitario: l’emergenza pandemica non ha causato danni ingenti ed irreparabili registrati purtroppo in altre regioni; il dato negativo, sul piano economico e sociale, è comune a tutto il resto d’Italia: nuove fasce di popolazione si sono aggiunte a quelle che già versavano in situazioni di estrema difficoltà prima della crisi e adesso combattono anch’esse con lo spettro della fame e della povertà.
Anche in questa delicata e importante fase di ripartenza, come durante la fase “acuta” dell’emergenza, il Rotary International rimane protagonista e risponde alle crescenti richieste di aiuto con interventi diffusi e capillari messi in campo dai Club in Puglia e Basilicata. I presidenti che danno vita al Distretto 2120 hanno proposto al Governatore Sergio Sernia l’idea di sostenere una giornata dedicata ad azioni di rilancio di una vita all’insegna della normalità. Entusiasmante è “La Giornata dei Rotariani” che vede in contemporanea azioni di servizio nel proprio territorio di riferimento.
Il Rotary Club di Melfi ha vissuto con forte consapevolezza civica e profondo senso di solidarietà il tragico frangente della pandemia interpretando i bisogni emergenti. Con azioni mirate e qualificanti sono stati già offerti al personale medico sanitario dell’Ospedale di Potenza un validissimo DPI, mascherine FFP2, ed all’Ospedale di Venosa test seriologici reperiti a fatica in Cina, importanti per il controllo epidemiologico e la messa sicurezza del sistema sanitario. E ’stata ampliata la donazione con i saturimetri, rispondenti sempre alla logica di attenzione alla salute nelle sue varie forme e si sono concretizzate azioni umanitarie verso le Case di Riposo di Melfi, Rionero e Lavello.
Il Rotary di Melfi, con la presidente Giuseppina Cervellino, oggi vive con pienezza ed entusiasmo “La giornata dei rotariani”, rispondendo alle richieste di aiuto emergenti dal territorio. Ancora una volta emerge la particolare attenzione alle famiglie in difficoltà, nelle linee della vocazione umanitaria e sociale del Rotary. Dall’analisi dei bisogni immediati messi in luce dalla Caritas di Melfi, il Rotary di Melfi, in concomitanza con tanti club, offre come risposta la donazione di un bene piccolo semplice, alimento vitale e prezioso, ben racchiuso in contenitori di olio con il logo rotariano della Giornata ed anche la pasta, un genere alimentare altrettanto semplice, ma vitale. Sono donati alle 11.00 nella sede della Caritas di Melfi con una copiosa produzione di occhiali da sole e di lenti per bambini ed adulti offerti dal distretto, in segno di attenzione alle piccole esigenze della comunità civile. A volte le piccole cose sono più preziose di tante altisonanti donazioni, piccole cose scaturite da un autentico senso rotariano di solidarietà ed humanitas.

Condividi su