INTERACT FOGGIA UMBERTO GIORDANO-SOLIDARIETA’ PER L’ADMO

LA SOLIDARIETA’ SI CHIAMA ADMO

L’INTERACT FOGGIA Umberto Giordano impegnato nella lotta per la vita

In questo periodo di difficoltà causato dal Covid l’attenzione dei soci Interact Foggia “Umberto Giordano” si rivolge all’ADMO PUGLIA Sede di Foggia, che dal 1999 svolge un’importante opera di sensibilizzazione alla donazione di Midollo Osseo e Cellule Staminali Emopoietiche. Obiettivo è cercare potenziali donatori di sangue midollare per malati che necessitano di un trapianto di midollo osseo poiché trovare un donatore compatibile con un paziente affetto da leucemia o altre malattie del sangue è molto difficile essendo il rapporto di compatibilità tra estranei di 1:100.000.

Dallo scorso anno il COVID ha bloccato l’opera di sensibilizzazione nelle Scuole e nelle Università riducendo il numero di adesioni e, di conseguenza, la possibilità di trovare un donatore compatibile, che deve rientrare nella fascia di età compresa tra i 18 e i 35 anni e in buona salute.

Dopo aver dialogato con il Biologo dott. Antonio Placentino (Delegato Nazionale ADMO e Consigliere Regionale ADMO Puglia), responsabile delle iniziative a livello territoriale, i giovani interactiani del Club  Foggia Umberto Giordano, molto sensibili alle problematiche esistenziali, hanno colto l’appello della necessità di compiere un gesto di solidarietà. In attesa di effettuare un semplice prelievo di sangue ed iscriversi, così, nel Registro Donatori Midollo Osseo, al momento si sono impegnati nella vendita dei Panettoni per raccolta fondi a sostegno delle varie iniziative.

L’attività di reclutamento dei donatori di Cellule Staminali Emopoietiche (CSE), oggi, vale ancora di più e costituisce un atto d’amore verso quelle persone che soffrono ed hanno come ultima possibilità di vita un trapianto di sangue midollare. “Donare la Vita” è stato il motto che ha visto ancora una volta uniti i valenti Soci dell’Interact Foggia “Umberto Giordano”.

MARIA BUONO

 

 

Condividi su