Il Rotary Club San Severo al fianco dei sanitari nella lotta al Covid-19.

Il Rotary Club San Severo, in linea con le raccomandazioni del nostro Governatore, Sergio Sernia, del Rotary International che invitano i rotariani a mettere in campo tutto quanto è possibile per contrastare questa pandemia mondiale, oltre ad aver donato beni alimentari alla Caritas e ai COC( Centro Operativo Comunale), ha donato 300 visiere protettive al Policlinico Riuniti di Foggia, alla presenza del Direttore generale, dott.Vitangelo Dattoli, destinate al personale sanitario impegnato in prima linea.

Altre 600 visiere protettive, opportunamente distribuite secondo le particolari esigenze, sono state donate, in presenza dei direttori del distretto 51 e 52 dell’ASL FG, dott. Giuseppe Pica e dott. Michele Ciavarella, e di alcuni primari ospedalieri, all’ospedale di San Severo, ai medici di medicina generale e pediatri di libera scelta del territorio di competenza del Club, al PTA di Torremaggiore e San Marco in Lamis, ad alcune RSA della zona.

Le visiere sono state realizzate dall’Associazione Culturale “ Francesco Marco Attanasi” Onlus di Soleto (LE), guidata dal presidente Daniele Palmisano, utilizzando tre stampanti 3D concesse in comodato d’uso dall’IIS “Federico II” di Apricena (FG), la cui dirigente scolastica, prof..ssa Alessia Colio, ha mostrato grande sensibilità e disponibilità per questo service.

Il service, molto apprezzato sia per l’utilità e sia per la mancanza cronica di questi dispositivi di protezione, è stato definito dai dirigenti del Policlinico e dell’ASL FG come un gesto di grande altruismo e vicinanza che dimostra l’immane attenzione del Rotary ai grandi sacrifici e alla grande dedizione dei suoi sanitari in un periodo di grande difficoltà come l’emergenza Covid-19.

Unitamente alle visiere protettive sono state donate alcune confezioni di un disinfettante per le mani, assolutamente raccomandato come tutti ben sappiamo, ideato e prodotto dal Rotary Club San Severo, in collaborazione con Missione Africa Onlus, con i ragazzi del Rotaract ed Interact , secondo le indicazioni dell’OMS. Il disinfettante per le mani è stato donato inoltre alla Protezione civile operante nel territorio del Club, alla Croce Rossa, ai COC, ad alcune RSA, e, tramite l’ambasciatore del Benin, alla comunità beninese di Napoli.

Un ringraziamento affettuoso a tutto il Club San Severo, in particolare al Consiglio Direttivo e agli amici-soci, Vincenzo Manuppelli, Ciro Niro, Ciro Piacquaddio e Roberto D’Amore, per l’impegno profuso nella realizzazione e riuscita dei service.

UNITI CE LA FAREMO!!!

Attilio Celeste-Presidente Rotary Club San Severo

Condividi su