AL ROTARY CLUB MELFI SI PARLA DEL SUPERBONUS 110%

La sera del 9 Ottobre 2020, presso la sede Relais La Fattoria di Melfi si è tenuta, in presenza, la conviviale con ospiti sul tema “ Superbonus 110% – luci e ombre”.
Il Presidente Giovanni Navazio prima di presentare i relatori della serata, introduce l’argomento sottolineando, in particolare, la ricaduta di carattere economico che l’iniziativa avrebbe sul territorio. Conclude considerando il superbonus un’opportunità, probabilmente unica, che dovrebbe produrre un effetto propulsivo nei settori: edilizio, urbanistico, energetico e finanziario, ambiti che sono chiamati a raccogliere questa sfida e a sfruttarla a pieno.
Il primo relatore, è stato: Giuseppe Silvestro, ingegnere ed esperto di efficientamento energetico, con molti anni di professione nel settore ,con studio tecnico a Milano, a Roma e a Melfi. Iscritto al Rotary Club di Melfi, ha ricoperto l’incarico di segretario ed è stato anche promotore ai alcuni progetti in ambito distrettuale.
Giuseppe ha illustrato l’iniziativa del superbonus, privilegiando l’aspetto tecnico progettuale. Si è soffermato sui possibili beneficiari dell’agevolazione: proprietari di immobili e condomini. Ampio spazio è stato dato sulle tipologie di lavori che possono rientrare nell’agevolazione.
Il secondo intervento è stato fatto da Giustino D’Onofrio, avvocato e titolare di studio con molti anni di esperienza nel contenzioso civile. Iscritto al Rotary Club di Melfi, ricopre l’incarico di presidente della Commissione Giovani.
Il suo intervento è stato mirato alle problematiche che possono sorgere sull’utilizzo improprio di fondi e sulle responsabilità che ricadono, esclusivamente sui tecnici, che asseverano sia i lavori eseguiti che la corretta applicazione della norma. Conclude sottolineando che l’ intervento del superbonus è assimilabile, sotto il profilo strettamente legale, alle iniziative di intervento pubblico per il recupero dei danni derivanti dal sisma del 23 Novembre 1980.
Il terzo ed ultimo intervento è stato tenuto da Franco Corona, dottore commercialista con studio commerciale in Melfi e con molti anni di esperienza nelle problematiche fiscali e tributarie.
E’ iscritto al Rotary Club di Melfi dall’anno di fondazione, ha ricoperto diversi incarichi direttivi e quello di Presidente. Al Distretto 2120, ha ricoperto l’incarico di segretario distrettuale, collaborando con il compianto PDG Nicola Dario Del Secolo.
Ha sapientemente messo in risalto tutte i vantaggi dell’agevolazione attraverso il recupero delle somme spese con il credito di imposta derivante. Si è soffermato sulle criticità dell’agevolazione, dato il limitato tempo messo a disposizione per effettuare i lavori, che devono seguire un iter istruttorio lungo.
Si è soffermato sulla copertura dei fondi necessari per tutte le iniziative, fondi che il Bilancio dello Stato dovrà attivare attraverso il ricorso alle finanze europee (Recovery Fund e Mes).
Ai tre relatori, alla fine, il presidente ha donato una bottiglia Nocte 16 della Cantina Terra dei Re, vincitrice del prestigioso premio “Tre bicchieri” 2020, un’ eccellenza del nostro territorio.
La serata, ricca di soci ed ospiti, è proseguita con la cena, allietata da musica di sottofondo.


Condividi su