“Coloriamo la Gioia”, un progetto del R.C. Bari Sud per l’Ospedale pediatrico Giovanni XXIII

Un ospedale pediatrico è un luogo specialissimo dove, per una sorta di ossimoro esistenziale, sono destinati a convivere in permanenza il dolore della malattia con la gioia dell’infanzia, il pianto con il sorriso, la scienza con la favola, le coccole con le terapie, la dimensione aliena della struttura sanitaria con la voglia di casa. E’ un luogo inevitabile e terribile. Ma proprio per questo è un luogo da “curare” nell’unica prospettiva che possa renderlo più accettabile: quella della sua umanizzazione. Ma non un’umanizzazione qualsiasi, ma quella più prossima alle esigenze percettive e psicologiche dell’infanzia: un’umanizzazione quindi che non può essere realistica (di realistico per il bimbo c’è solo la sua casa), ma deve spaziare nel mondo della fantasia. Per il bambino infatti il ricovero è pur sempre un viaggio, ma tant’è provare a renderlo il più vicino possibile al suo universo onirico.
Nasce certamente da considerazioni di questo tipo il service “Coloriamo la Gioia” del Rotary Club Bari Sud: un progetto, fortemente innovativo, per umanizzare il Reparto di Risonanza Magnetica dell’ospedale pediatrico “Giovanni XXIII” di Bari, affidandosi all’arte pittorica di Sally Galotti, artista di fama internazionale e già disegnatrice Walt Disney.
L’idea parte nel 2016 dalla collaborazione del Presidente pro tempore del Club, Gianluigi Di Giulio, con il direttore generale del Policlinico, Vitangelo Dattoli (ora agli ospedali Riuniti di Foggia). Il progetto, che ha continuato a vedere il massimo impegno del Rotary e dell’attuale presidente del Club, Nicola Nuzzolese e che ha coinvolto per il finanziamento la MASMEC s.p.a., si è sviluppato senza nulla lasciare al caso, anzi è diventato una importante occasione di ricerca scientifica (unica in Italia) su quali potessero essere le soluzioni più confacenti ai livelli percettivi dei giovanissimi pazienti e delle loro famiglie, pervenendo a esiti che saranno inviati al Ministero.
Lunedì 22 gennaio di quest’anno finalmente il progetto è stato inaugurato e presentato alla stampa alla presenza del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, del commissario straordinario del Policlinico di Bari Giancarlo Ruscitti, di altre Autorità sanitarie e del presidente del Rotary Club Bari Sud Nicola Nuzzolese.
a.d.s.

Contattaci

Al momento non possiamo rispondere, lo faremo comunque al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt