Rotary Club Foggia “U. Giordano”- Fondazione Palena di Foggia- Coro della Solidarieta’

Concerto del Coro della Solidarietà

a cura degli Alunni del’I.C. Foscolo Gabelli

 

Martedì 19 dicembre, presso il Salone polifunzionale della Fondazione Palena di Foggia, struttura che accoglie anziani e bisognosi, alla presenza del Presidente Luciano Magaldi, Soci rotariani, D.S. Fulvia Ruggiero, Docenti, Genitori e Alunni, si è svolto il Concerto del Coro della Solidarietà, promosso dal Rotary Club Foggia “U. Giordano”, a cura degli Alunni dell’I.C. Foscolo- Gabelli e con la partecipazione in veste di Special Guest dell’imitatore “Stefano Bucci”. Pomeriggio splendido: vissuto tra anziani e bambini in perfetta sintonia e sensibilità, in un’atmosfera accogliente ed emozionante!

Il Coro della Solidarietà viene sponsorizzato dal club “U. Giordano” con la finalità di rendere il Club partner nella promozione di iniziative solidali sia per sostenere e promuovere la crescita umana e professionale di tanti ragazzi che vivono in un quartiere degradato della Città di Foggia sia per portare serenità e gioia laddove ci sono sofferenza e solitudine, e dove un sorriso e una nota possono donare la speranza. Eccellente il lavoro di formazione e preparazione svolto dalle insegnati Maria Giovanna Pece– Direttrice del Coro e responsabile degli arrangiamenti dei brani, e da Anna Maria Pavoni– direttore artistico e organizzativo che, della frase “Il segreto del canto risiede nella vibrazione della voce di chi canta e il battito del cuore di chi ascolta” di Khalil Gibran, hanno fatto un emblema finalizzando il canto ad altri due concetti cardine per la sana crescita interiore: Solidarietà ed Inclusione.

Da otto anni le due Docenti, a titolo gratuito, sono impegnate a “fare coro” attivando una strategia innovativa di apprendimento a tutto tondo, dove la sfera emotiva, espressiva, comunicativa, sociale di ognuno concorrono alla crescita armoniosa dei propri alunni. Grazie alla pratica dell’espressione musicale, all’esperienza del “fare insieme” con un fine sociale comune, riescono a potenziare le doti di sensibilità e solidarietà al punto che molti bambini continuano a stare nel Coro anche dopo il completamento del Ciclo della Primaria. È su queste nobili basi che si formano gli allievi del Coro della Solidarietà, sempre accompagnati dai genitori, pronti a regalare insieme un sorriso a chi vive nella solitudine e nel dolore, specialmente nei giorni di festività.

Coinvolgente l’entusiasmo dei numerosi Ospiti del Fondazione Palena che si sono lasciati avvolgere dalla tenerezza degli sguardi e dalla melodia dei canti natalizi.

I 60 bambini del Coro con consapevolezza e maturità hanno cantato dal vivo, accompagnati dalla Direttrice Maria Giovanna Pece alla tastiera elettronica, e dal trio musicale Saverio Maizzi alla batteria, Michele Romagno alla chitarra e Simone Telesca al cajion.; i brani, tutti a sfondo religioso, appartenenti ad epoche diverse dal 1540, come Din Don di Jean Taburot, al moderno Gloria in excelsis Deo, sono stati eseguiti in lingue diverse, portoricano, francese, spagnolo, swahili, inglese e latino, mentre per quelli popolari sono stati coinvolti anche i genitori.

Davvero entusiasta la Dirigente Scolastica Fulvia Ruggiero che ha espresso parole di apprezzamento e stima nei riguardi del Rotary per le numerose e interessanti iniziative rivolte alle Nuove Generazioni.

Dopo lo spettacolo è avvenuto lo scambio dei doni: agli artisti il presidente Magaldi ha regalato una stampa dell’artista Graziella Fraschini mentre agli Ospiti della Fondazione Palena è stato donato un K-way dalle mani del socio Paolo di Fonzo. Inoltre il presidente e la socia Maria Buono, che ha curato la realizzazione dell’evento, sono stati omaggiati dalle Docenti con una composizione, realizzata dai genitori, di un alberello di abete vero in segno di riconoscimento e gratitudine per l’attenzione rivolta dal Rotary ai propri figli.

Queste le iniziative che fanno del Rotary la differenza!

Maria Buono

 

Contattaci

Al momento non possiamo rispondere, lo faremo comunque al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt