Il Natale e il Rotary: sotto il segno dell’uomo

Una serata di musica e solidarietà: questo il Natale del Distretto 2120 del Rotary International.
Domenica 17 dicembre, dalle ore 17.00, presso il Teatro Curci di Barletta, gentilmente messo a disposizione grazie alla generosa collaborazione del Rotary Club Barletta e dell’Amministrazione Comunale, si svolgerà un concerto dell’orchestra giovanile “Sonora Junior Sax”, un complesso di 80 giovanissimi sassofonisti, dai 9 ai 23 anni, guidati da giovani tutor, vincitore dell’International Youth Music Festival Vienna 2016. Al concerto si potrà accedere per invito personale (fino all’esaurimento dei posti), la cui distribuzione per i Club è curata dagli Assistenti del Governatore. L’intero ricavato dell’evento, che non avrà costi per il Distretto, sarà devoluto a interventi di solidarietà.
Qui di seguito la presentazione del DG Gianni Lanzilotti.

Chi non vive per servire
Non serve per vivere…

Nell’invitarci al servizio verso i fratelli, Papa Francesco ci indica ancora una volta la strada, unica e inevitabile, per dare senso alla vocazione del Rotary, così come, nel lontano 1905, la volle il nostro fondatore Paul Harris. Service above self, servire al di là di ogni interesse personale, resta il motto identificativo del Rotary International, che di questo motto, praticato in ogni angolo del mondo, fa il fondamento stesso della sua visione di amicizia globale.
Ma il servizio, inteso come incontro solidale tra uomo e uomo, è anche l’unica maniera possibile per dare un senso compiuto a quel grande mistero del Natale cristiano, che ci parla di un Dio che sceglie di entrare nella storia stessa dell’umanità, abbassandosi al livello dell’umano, ma, nello stesso tempo, innalzando l’umano al livello del divino.
Non può esserci umanesimo più grande di questo.
Ma non può esserci nemmeno un’alternativa al “vivere” il Natale se non nella gioia profonda di un incontro di fraternità solidale, accogliendo l’invito del Cristo a riconoscerlo negli altri e, soprattutto, in quelli che più hanno bisogno di sostegno. “Qualunque cosa avete fatto ai più piccoli, lo avete fatto a me”. Così recita il Vangelo di Matteo.
Questa serata, voluta dal Distrettto 2120 del Rotary International, i cui proventi saranno integralmente destinati ad azioni di servizio, vuole essere una occasione di incontro fra amici, ma anche in invito alla riflessione sul Natale come momento fondante della nostra stessa umanità.
Grazie quindi a tutti coloro che, con grande disponibilità, l’hanno resa possibile.
Gianni Lanzilotti
Governatore del Distretto 2120 del Rotary International

Contattaci

Al momento non possiamo rispondere, lo faremo comunque al più presto.

Not readable? Change text. captcha txt